Venerdi 9 Dicembre

F1, Wolff felice ma con i piedi per terra: “è ancora troppo presto”

LaPresse/Photo4

Toto Wolff felice dei risultati ottenuti oggi in Ungheria: il team principal della Mercedes però rimane con i piedi per terra

E’ andato in scena oggi il Gran Premio d’Ungheria. A trionfare all’Hungaroring è il campione del mondo in carica Lewis Hamilton, che va a conquistarsi la leadership mondiale, seguito da Nico Rosberg e Daniel Ricciardo. Le Ferrari di Vettel e Raikkonen si devono “accontentare” rispettivamente del quarto e sesto posto dopo due belle lotte con i due piloti della Red Bull.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Felici e soddisfatti in casa Mercedes: “è troppo presto per parlare del campionato perchè siamo a metà stagione e mancano tante gara. Sono felice di aver vinto in Ungheria perchè è un circuito che va bene alle Ferrari e Red Bull“, ha dichiarato Toto Wolff al termine della gara ai microfoni di Sky Sport.

Abbiamo avuto il nostro piccolo meeting questa mattina, come ogni domenica, è un circuito dove sappiamo che superare è difficile, si è visto anche tra la Ferrari e la Red Bull che non si supera, e tra compagni di squadra è praticamente impossibile“, ha concluso il team principal delle Frecce Argento