Sabato 10 Dicembre

F1, sale l’ansia in casa Mercedes: faccia a faccia tra i vertici del team e i due piloti

LaPresse/Photo4

In attesa di dirigersi a Silverstone, Hamilton e Rosberg incontreranno oggi a Brackley i vertici Mercedes per studiare un piano anti-collisione

Oggi parte il lungo week-end di Silverstone, decimo appuntamento del Mondiale di F1, ma in casa Mercedes l’attenzione è ancora rivolta al contatto tra Hamilton e Rosberg, avvenuto in Austria nell’ultimo giro di gara.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Dopo le dure reprimende di Toto Wolff e Niki Lauda, anche i vertici della Casa tedesca vogliono vederci chiaro e, per mettere fine a queste spiacevoli situazioni, hanno convocato per oggi un meeting con i due piloti che si terrà nella factory di Brackley. Oggetto del discorso saranno i fatti accaduti in Austria, con l’obiettivo di cercare di fare in modo che in futuro non possano più accadere cose simili. Al momento sembra che i vertici della Mercedes abbiano già vagliato alcune soluzioni al problema, una su tutte gli ordini di scuderia, ma non risulta ancora chiaro di cosa si discuterà oggi tra i massimi esponenti della Casa tedesca e i piloti. Ci saranno probabilmente diverse opzioni sul tavolo, nelle quali non si esclude la presenza di eventuali punizioni per futuri contatti. Oggi, infine, la Mercedes dovrebbe rendere noto un comunicato con il quale stabilire cosa fare con Rosberg ed Hamilton, il contenuto della nota potrebbe non piacere ai due ‘focosi’ drivers.