Domenica 4 Dicembre

F1, Rosberg tranquillo: niente ansia per la decisione dei commissari

LaPresse/Photo4

Secondo posto sub judice per Nico Rosberg, che si fida della Mercedes per evitare la penalizzazione

Poker di Lewis Hamilton nel Gp di Silverstone, il pilota britannico della Mercedes domina in lungo e in largo sul tracciato inglese portando a casa una vittoria pazzesca che mette pressione a Nico Rosberg, secondo oggi in pista.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il tedesco, però, è sotto investigazione per aver ricevuto un team radio, fondamentale per rimanere in pista e tenere dietro Max Verstappen: “il team ha studiato tutto l’inverno cosa si può dire e cosa no, quindi non credo che ci siano problemi” commenta Nico Rosberg ai microfoni di Sky. “Oggi sul bagnato, Verstappen era il più veloce in pista, dopo aver passato me è andato a cercare Lewis e questo la dice lunga sul suo feeling con quelle condizioni. Sull’asciutto invece mi sentivo bene, ho perso tanto tempo dietro Max, ho ingaggiato una bella lotta contro di lui ma poi l’ho superato. Va sempre al limite, bisogna stare attenti a quello lì“.