Venerdi 9 Dicembre

F1, Ricciardo alza l’asticella: “vogliamo raggiungere le Mercedes”

LaPresse/Photo4

Dopo la seconda sessione di prove libere, Daniel Ricciardo svela le sue sensazioni alla guida della sua Red Bull

Un secondo posto che fa bene sperare in vista del prosieguo del week-end, Daniel Ricciardo si gode l’ottimo tempo ottenuto nella seconda sessione di prove libere, ma rimane con i piedi per terra, senza lasciarsi andare a facili entusiasmi.

 LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

L’incidente occorso ad Hamilton ha tolto dai giochi un candidato alla prima posizione, quindi Ricciardo non si fa illusioni sulla prestazione di questo pomeriggio: “sono contento di quel tempo ma, considerata l’assenza di Lewis, il mio secondo posto è come se valga come il terzo” le parole dell’australiano rilasciate a Sky Sport. “Però vogliamo stare davanti alla Ferrari, sarebbe un buon obiettivo da raggiungere, ma ovviamente vogliamo essere più vicini alle Mercedes. Il passo gara sulle super soft non ha dato grandi sensazioni, con le soft invece siamo andati molto meglio. Sono sicuro che entro domenica avremo una macchina competitiva in ogni punto“.