Giovedi 8 Dicembre

F1 – Questione Gp di Monza, Massa e Rosberg in coro: “sarebbe tristissimo perderlo”

Rosberg e Massa sono intervenuti sulla questione Gp di Monza, sottolineando come sarebbe inconcepibile una Mondiale di F1 senza la gara italiana

La situazione del Gp d’Italia continua a tenere banco, il lungo tira e molla che coinvolge Bernie Ecclestone e l’Aci non sembra trovare una soluzione.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il futuro di Monza in Formula 1 è sempre più in bilico, e l’intrusione di Imola non promette nulla di buono, soprattutto sentendo le parole del solito Ecclestone, interessato più all’aspetto economico che a quello storico. Interrogati durante la conferenza della vigilia del Gp d’Ungheria, Massa e Rosberg hanno espresso le proprie considerazioni in merito a questa vicenda. “Credo che dobbiamo aspettare e vedere cosa accadrà – le parole del brasiliano della Williamscapire se da qui a breve annunceranno qualcosa in modo definitivo. Non è il caso di chiacchierarne, ma senza dubbio non sarebbe bello perdere il gp d’Italia.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Mi piace correre a Monza così come ad Imola, in ogni caso sarebbe tristissimo perdere la corsa italiana che fa parte della storia della F1. Se teniamo Monza per me è meglio“. Molto più diretto, invece, Nico Rosberg: “penso sia molto importante mantenere il Gp d’Italia, è una gara leggendaria con un pubblico enorme“.