Sabato 3 Dicembre

F1, pazza idea Ferrari: Marchionne pensa ad una ‘leggenda’ per far rinascere il team

LaPresse/Photo4

Sergio Marchionne avrebbe pensato ad un ritorno in Ferrari di Ross Brawn per rinverdire i fasti del passato

Cominciano a diventare parecchi gli anni di digiuno per la Ferrari che da molto tempo non riesce più a festeggiare un titolo mondiale. Per invertire questo lungo trend negativo, Sergio Marchionne sta valutando tutte le possibili soluzioni che potrebbero rilanciare il ‘Cavallino’ verso i fasti di un tempo.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Dal momento che James Allison verrà lasciato libero per permettergli di rispondere a una delle offerte giunte dalle squadre britanniche per avvicinarsi a casa dopo la morte della moglie, il numero uno della Ferrari starebbe pensando ad una figura di spicco per riprendere in mano le redini della scuderia. L’identikit è tracciato, e corrisponde al profilo di Ross Brawn, artefice insieme a Jean Todt del periodo d’oro di Michael Schumacher. In questi giorni l’ex dt della Ferrari si trova in vacanza in Italia e, secondo quanto riportato da Motorsport.com, avrebbe ricevuto un emissario con una proposta concreta: tornare a Maranello in un ruolo di consulente specialissimo.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il primo invito sarebbe stato declinato, ma non è escluso che Brawn non possa diventare il “consigliere” in materia tecnica del presidente e del team principal. Il suo compito, quindi, sarebbe quello di indicare le figure da andare a prendere per rifare la macchina. Pochi rinforzi ma buoni, per ridisegnare una Ferrari da titolo. Marchionne ci sta provando, il profilo di Brawn è di quelli che stuzzicano: riuscirà la Ferrari a riportare a casa la leggenda Ross?