Lunedi 5 Dicembre

F1, Paul Hembery mette in guardia i team: “Hockenheim sarà un’incognita”

LaPresse/PA

In vista del prossimo appuntamento in Germania ad Hockenheim, Paul Hembery svela le insidie del tracciato tedesco

Archiviato il Gp d’Ungheria con la vittoria di Lewis Hamilton, il circus della Formula 1 si sposta in Germania per l’appuntamento di Hockenheim.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il tracciato tedesco sarà di difficile interpretazione per le scuderie, a spiegarne i motivi ci ha pensato Paul Hembery, direttore Motorsport Pirelli“Hockenheim sarà in un certo senso un’incognita: non ci corriamo da due anni e anche prima era una gara che si alternava con il Nurburgring, quindi per tutti mancano dati storici rispetto ad altri circuiti che visitiamo” le parole di Hembery riportate da Motorsport.com. “Le monoposto ovviamente sono molto più veloci rispetto al 2014, ecco perché abbiamo introdotto una nuova mescola che è di uno step più dura rispetto all’ultima volta. Il fattore determinante della gara del 2014 fu il meteo variabile: nel giorno di gara le temperature erano di 20°C inferiori rispetto al caldissimo sabato delle qualifiche. Visto che il Gran Premio di Germania si svolge di nuovo nello stesso periodo dell’anno, ovviamente è possibile avere variazioni simili”.