Martedi 6 Dicembre

F1, Nico Rosberg spiazza tutti: “l’incidente non è dipeso da me, ecco perchè”

LaPresse/Photo4

Dopo l’incidente avvenuto durante l’ultimo giro, Nico Rosberg sottolinea di non avere colpe particolari nel contatto con Hamilton

Una gara emozionante e sorprendente che ha tenuto incollati davanti alla tv fino all’ultima curva tifosi e addetti ai lavori.

mercedes La vittoria se la prende con forza e determinazione Lewis Hamilton dopo un contatto maschio e duro con Nico Rosberg che, durante l’ultimo giro, ha gettato alle ortiche almeno diciotto punti rischiando di subire anche una penalità. Di questo duello ne approfittano Verstappen e Raikkonen, abili ad azzannare la preda in difficoltà e a salire entrambi sul podio. Tantissima la delusione di Nico Rosberg che, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, ha difeso la sua posizione: “le gomme erano troppo usurate e anche i freni erano abbastanza caldi, quindi è stato difficile fermare la macchina e sono andato lungo. Io ero in una posizione forte, all’interno della curva, è stato Hamilton che girando mi è venuto addosso. Adesso sto pensando al fatto di aver perso la vittoria, non delle investigazioni che ci sono. Io ero nella lotta, ero sicuro di vincere la gara, ero già dentro la curva, lui ha girato e abbiamo sbattuto. Tutto qui“.