Giovedi 8 Dicembre

F1, Lewis Hamilton non si monta la testa: “la seconda parte della stagione tutta in salita”

LaPresse/Photo4

Hamilton nuovo leader mondiale, ma il campione del mondo di F1 rimane con i piedi per terra

Giornata di qualifiche oggi in Germania. A Hockenheim i campioni della F1 sono scesi in pista questa mattina per la terza sessione di prove libere e si preparano a sfidarsi in pista nel pomeriggio per conquistare la pole position.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Nonostante gli ultimi, recenti, ottimi risultati, Lewis Hamilton nuovo leader del Mondiale rimane con i piedi per terra: “non era questo il mio obiettivo primario. Anche se per ora sono di nuovo davanti, è come se fossi sempre costretto a inseguire Nico“, ha dichiarato il campione del mondo in carica, come riportato su “La Gazzetta dello Sport”. “Ho avuto un cammino abbastanza complicato sino ad oggi, con problemi di vario tipo, ed ora so che mi aspetta una seconda parte di stagione in salita. Certo, è positivo avere recuperato il grande svantaggio che avevo, ma guai se mi ritenessi tranquillo“, ha aggiunto Hamilton.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Prevedo un cammino molto complicato. Voglio continuare a vincere, tuttavia, possibilmente con una prestazione migliore di Budapest“, ha aggiunto il pilota Mercedes che rispetto al suo compagno di squadra ha un numero minore di motori a disposizione.