Venerdi 9 Dicembre

F1: le parole dei protagonisti sul podio del Gp d’Ungheria

La gioia di Hamilton e Ricciardo, la pacatezza di Rosberg: le parole dei protagonisti del Gran Premio d’Ungheria sul podio

E’ andato in scena oggi il Gran Premio d’Ungheria. A trionfare all’Hungaroring è il campione del mondo in carica Lewis Hamilton, che va a conquistarsi la leadership mondiale, seguito da Nico Rosberg e Daniel Ricciardo. Le Ferrari di Vettel e Raikkonen si devono “accontentare” rispettivamente del quarto e sesto posto dopo due belle lotte con i due piloti della Red Bull.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Grazie a tutto il pubblico per questo week end incredibile, è grazie a loro che questa pista è spettacolare, il pubblico crea quest’evento, per quanto riguarda la corsa si la partenza è valsa la gara, sono partito bene, le red bull mi hanno messo sotto pressione ma il team ha fatto un ottimo lavoro a livello di strategia. è un risultato ottimo per noi come team. Il traffico è stato difficile, abbiamo dovuto navigare attraverso le vetture“, queste le parole del vincitore Lewis Hamilton dopo la premiazione sul podio ungherese.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Alla fine tutto è dipeso dalla partenza, lì alla curva uno avevo Daniel (Ricciardo, ndr) all’esterno avevo Lewis (Hamilton, ndr), ero un po’ schiacciato tra i due, ma qui non è facile superare su questa pista. Speriamo di rifarci la prossima volta, per fortuna c’è subito la prossima gara e sarà a casa mia”, ha aggiunto Rosberg

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Devo ringraziare per tutto questo sostegno, è bellissimo avere un altro podio anche quest’anno, il primo è stato molto dolce in Ungheria, ma anche questo è molto importante per me, il terzo anno di fila che arrivo sul podio qui, un grazie a tutti e al team, col quale continuiamo a migliorare“, ha concluso Ricciardo.