Giovedi 8 Dicembre

F1, in conferenza stampa il primo faccia a faccia Hamilton-Rosberg: ecco com’è andata

Molta freddezza tra Hamilton e Rosberg in conferenza stampa, un po’ deluso anche Ricciardo

Nonostante il giallo con cui si son concluse le Qualifiche, sono sempre e comunque le Mercedes a dominare, con Rosberg in pole davanti ad Hamilton grazie ad un pizzico di furbizia.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Dietro il team tedesco, ecco le due Red Bull di Ricciardo e Verstappen, capaci ormai di dimostrare di essere più veloci delle Ferrari. In conferenza stampa, ecco andare in scena il primo faccia a faccia tra Rosberg ed Hamilton, con una naturale freddezza che traspare tra i due: “è stata una qualifica molto impegnativa – commenta Rosbergle condizioni cambiavano di continuo ed è stata davvero emozionante. Alla fine è stato fantastico, ho fatto un ottimo giro e sono davvero contento“. Un po’ di stizza, invece, per Hamilton: “non so quanto Nico fosse davanti, io ero quattro decimi più veloce e mi sentivo molto bene. Quello che è successo a Fernando Alonso è stata solo sfortuna ma sono cose che capitano.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

E’ stata una sessione complicata e ho fatto quello che potevo. C’è ancora una gara unga da affrontare, e darò tutto me stesso per vincere“. Un po’ deluso anche Ricciardo: “non so se son riuscito ad esprimere tutto il potenziale della monoposto, ma sono contento anche se la bandiera gialla mi ha danneggiato. Ero piuttosto arrabbiato per quell’ultimo giro perchè ero abbastanza in vantaggio, credo che sarei arrivato molto vicino alla pole. Sono un pochino deluso per quello che sarebbe potuto accadere senza bandiera gialla, però credo che la sessione sia andata bene. E’ stato divertente e impegnativo, ma alla fine son sopravvissuto“.