Sabato 3 Dicembre

F1, il caso Rosberg-Verstappen non è chiuso: arriva la nuova mossa della Mercedes

LaPresse/PA

Dopo la decisione presa dai commissari di gara di penalizzare Rosberg di dieci secondi, la Mercedes ha deciso di presentare appello alla FIA

Schermagli, proteste, ricorsi e penalizzazioni, la domenica di Silverstone si è chiusa in maniera amara per Nico Rosberg, costretto a cedere il secondo posto a Max Verstappen a causa di una penalità di dieci secondi comminatagli per una leggerezza della Mercedes.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il team tedesco, infatti, a pochi giri dalla conclusione del Gp britannico ha avvertito problemi al cambio che gli ingegneri dal muretto hanno risolto tramite un chiaro team radio, che ha permesso a Nico di completare la gara. Una sanzione che non è andata giù alla Mercedes che ha annunciato l’intenzione di presentare appello alla FIA. In questo modo rimane ancora sub judice la classifica finale del Gp di Silverstone, che verrà delineata definitivamente solamente dopo che la Fia deciderà sulla questione.  Intanto, con la penalità, Rosberg mantiene solo un punto di vantaggio su Lewis Hamilton in classifica, che adesso fiuta finalmente il sorpasso.