Martedi 6 Dicembre

F1, clamoroso Rosberg: il tedesco ha rischiato di non partecipare alle Qualfiche

LaPresse/Photo4

In conferenza stampa, Nico Rosberg rivela che i suoi meccanici hanno svolto un lavoro pazzesco per riparare la sua vettura, consegnatagli a 11 minuti dall’inizio dell Qualifiche

Qualifiche bagnate, Qualifiche fortunate, solo per Lewis Hamilton però, perchè è il britannico a prendersi la pole davanti al compagno di squadra Nico Rosberg e a Nico Hulkenberg.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Si tratta del sesto timbro stagionale per il britannico che, domani, avrà affianco la Force India del pilota tedesco che usufruirà della penalizzazione inflitta a Rosberg per salire in prima fila. Terzo sarà Jenson Button con la McLaren-Honda mentre in quarta posizione ecco la Ferrari di Kimi Raikkonen, abile a sfruttare la penalità inflitta a Vettel che, invece, partirà nono. “E’ stato fatto un lavoro incredibile sulla mia macchina – commenta Rosberg in conferenza stampa – anche i meccanici di Lewis hanno aiutato i miei per riparare la macchina, ci hanno dato una mano pazzesca perchè me l’hanno consegnata a undici minuti dall’inizio delle Qualifiche. E’ stato incredibile in quanto poco tempo si sia asciugata la pista, sono comunque contento di come sia andata, Lewis ha fatto un ottimo lavoro nel finale, il secondo posto non è il primo ma non è male. Cercherò di sfruttare la situazione domani per fare una bella gara“.