Venerdi 9 Dicembre

F1, clamoroso mea culpa di Arrivabene: ancora un errore per la Ferrari

LaPresse/Photo4

Maurizio Arrivabene non usa giri di parole nel prendersi la colpa per la cattiva qualifica di Raikkonen. Solo sfortuna, invece, per Vettel

Nonostante il giallo con cui si son concluse le Qualifiche, sono sempre e comunque le Mercedes a dominare, con Rosberg in pole davanti ad Hamilton grazie ad un pizzico di furbizia.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Dietro il team tedesco, ecco le due Red Bull di Ricciardo e Verstappen, capaci ormai di dimostrare di essere più veloci delle Ferrari. Solo quinto Vettel, mentre partirà solo quattordicesimo Raikkonen: ci sono pochi commenti da fare – commenta un rabbuiato Maurizio Arrivabene – Per quanto riguarda Kimi, abbiamo fatto un errore noi. Sebastian, invece, era più veloce delle Red Bull ma poi quella bandiera gialla all’ultimo giro lo ha fermato, non ha più potuto completare il giro per l’esposizione delle bandiere in quel momento. Poteva andare molto meglio con Sebastian… Ma su Kimi è un errore nostro“.