Sabato 10 Dicembre

F1 – Clamoroso in casa Ferrari: dopo il cambio, sostituiti anche i motori di Vettel e Raikkonen

LaPresse/Photo4

La Ferrari ha deciso di sostituire i propulsori di Vettel e Raikkonen per il Gp d’Austria, si avvicina il rischio di penalità

Come se non bastasse la sostituzione del cambio, la Ferrari ha deciso di sostituire anche le due power unit delle monoposto di Vettel e Raikkonen, dando la possibilità ai propri piloti di utilizzare un propulsore fresco per il complicato Gp d’Austria.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Per il tedesco si tratta del quarto motore mentre per il finlandese è ‘solo’ il terzo, numeri che non lasciano tranquilli i vertici di Maranello, soprattutto nel guardare quante gare mancano ancora alla conclusione del Mondiale. Alla Scuderia del ‘Cavallino’ hanno deciso di prendersi dei rischi, ma è chiaro a tutti che più avanti sarà impossibile chiudere il campionato con le cinque unità concesse dal regolamento senza incappare in qualche penalità. Una situazione analoga a quella vissuta in Mercedes da Lewis Hamilton, a cui forse va anche peggio, dal momento che l’inglese è già al quinto turbo e alla quinta MGU-H! Per Rosberg, infine, va tutto alla grande, essendo ancora al terzo propulsore in stagione, numero che lo mette al riparo da eventuali penalità.