Venerdi 9 Dicembre

F1, clamoroso attacco di Alonso a Vettel: che schiaffo dello spagnolo al ferrarista

LaPresse/Photo4

Dopo la polemica sulle bandiere gialle scoppiata in Ungheria, Alonso ha attaccato Vettel accusandolo di aver vinto il titolo nel 2012 proprio per un sorpasso in regime di yellow flag

Il week-end di Hockenheim è iniziato questa mattina con la prima sessione di prove libere, ma a tenere banco nel paddock è ancora la questione sulle bandiere gialle, scoppiata fragorosa durante le Qualifiche del Gp d’Ungheria.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

L’ultimo in ordine di tempo ad intervenire sulla questione è Fernando Alonso che, nel prendere le difese di Rosberg, ha attaccato duramente Sebastian Vettel. “Ho 16 anni in Formula 1 e ogni due gare vi è una situazione di bandiere gialle. Non c’è mai stato alcun problema fino a quando non è successo a Rosberg – le parole di Alonso riportate da Marca – per me tutto è chiaro, non ho bisogno di alcun chiarimento. I commissari sono quelli con più dati e che decidono. E’ sufficiente, niente più. Anche Vettel si è trovato nella stessa situazione nel 2012 fa in Brasile, superò Jean Eric Vergne con bandiere gialle solo che in quell’occasione diventò campione del mondo…”.