Sabato 10 Dicembre

Europei Atletica Leggera, bene l’Italia: sono 7 le medaglie conquistate dagli azzurri!

LaPresse/PA

Buona prova degli azzurri nel Campionato Europeo ad Amsterdam: 7 medaglie fra le quali spicca l’oro di Tamberi nel salto in alto

Esaltante chiusura di Campionato Europeo, ad Amsterdam, per la squadra italiana. Nell’ultima sessione di gare, arriva l’oro di Gianmarco Tamberi, al termine di una prova di schiacciante superiorità (quattro soli salti, senza errori, per arrivare alla misura di 2,32 che è valsa l’oro). Per il marchigiano, con il caratteristico marchio di fabbrica dell’ “Halfshave”, anche tre tentativi (falliti) a 2,40, ed il solito show con il pubblico. In fondo al pomeriggio, arriva anche uno storico bronzo per la staffetta 4×400 donne (3:27.49), trascinata da una incontenibile Libania Grenot nella frazione conclusiva, nella quale rimonta quattro posizioni (crono ufficiale da 49.73 lanciato). Ayomide Folorunso, vent’anni ancora da compiere, sfiora il podio nei 400hs, piazzandosi al quarto psoto e stabilendo il personale con 55.50 (quinto crono italiano all-time). Ottavi posti per Giordano Benedetti negli 800, Yeman Crippa (anche lui non ancora ventenne) nei 5000, e per la staffetta 4×100 donne; il quartetto veloce maschile corre in 38.69 ed è quinto, tempo che non basta per la qualificazione ai Giochi olimpici di Rio. Sette podi (due dei quali nella classifica a squadre della mezza maratona) mettono l’Italia al nono posto del medagliere europeo, guidato da una sorprendente Polonia (12 medaglie, sei delle quali d’oro). Nella classifica a piazzamenti ufficiale, gli azzurri sono ottavi, con 18 finalisti (più i due piazzamenti di squadra) che collezionano complessivamente 82 punti (13 sono però riferiti al team di maratona). Ben dieci i primati personali raccolti dagli atleti col tricolore sul petto.