Domenica 4 Dicembre

Euro2016 – Pellè, dopo l’errore, la ‘fuga’: offerta monstre dalla Cina

LaPresse - Fabio Ferrari

Protagonista in negativo nell’eliminazione dell’Italia contro la Germania, Pellè potrebbe presto fare le valigie direzione Cina

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Pellè, la Cina è vicina – Graziano Pellé prepara le valigie, destinazione Cina. Stando ai media inglesi, sarebbe in fase avanzata la trattativa per la cessione del quasi 31enne attaccante italiano allo Shandong Luneng: l’operazione dovrebbe andare in porto all’inizio della prossima settimana. Per Pellè, reduce da un buon Europeo con la maglia dell’Italia, corredato dai due gol contro Belgio e Spagna, pronto un ingaggio da 6 milioni di euro a stagione mentre il Southampton dovrebbe incassare attorno ai 15 milioni di euro.

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Pellè, la Cina è vicina – Pellè, arrivato due stagioni fa ai Saints dal Feyenoord, era all’ultimo anno di contratto e difficilmente avrebbe rinnovato vista la concorrenza in avanti dei vari Nathan Redmond, Charlie Austin, Shane Long e Jay Rodriguez. Nei giorni scorsi il suo nome era stato accostato sia all’Everton del suo mentore Ronald Koeman, che lo aveva lanciato al Feyenoord e poi portato al Southampton, che al Chelsea di Antonio Conte, che ne ha fatto uno dei cardini della Nazionale a Euro2016. Si era parlato anche di Cina ma dello Shanghai Greenland, ora lo Shandong Luneng allenato da Felix Magath e che in rosa ha anche l’attaccante brasiliano Diego Tardelli. (ITALPRESS).