Sabato 3 Dicembre

Euro2016 – Klose: “il timore che la Germania ha dell’Italia può trasformarsi in motivazione”

Il recordman Miro Klose ha elogiato gli azzurri, ma secondo lui la Germania può battere l’Italia nei quarti di finale di Euro2016

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Miro Klose è stato il punto fondamentale per la crescita del calcio tedesco a livello di Nazionale. Sin dal 2001, quando al debutto segnò il gol vittoria contro l’Albania all’89’, Klose ha realizzato record che nessun si sarebbe mai pensato di fare. In 137 presenze ha segnato ben 71 gol; miglior marcatore di tutti i tempi nei Mondiali con ben 16 gol (5 gol nel 2002, 5 gol nel 2006, 4 gol nel 2010, 2 gol nel 2014); unico giocatore ad aver segnato almeno quattro gol in tre diverse edizioni nei mondiali; in coabitazione a Thomas Muller ha realizzato almeno 5 gol in due mondiali conseguivi; unico giocatore al mondo ad aver partecipato a ben sei semifinali tra Mondiali ed Europei; insieme a Pelé e Seeler, Klose ha realizzato sempre 1 gol in quattro Mondiali.

Germany v Argentina: 2014 FIFA World Cup Brazil FinalNumeri su numeri che hanno fatto diventare Klose re della Germania calcistica. Oggi il giocatore è svincolato dopo l’addio alla Lazio e ha voluto parlare della sfida importante di stasera per la Germania contro l’Italia, partita dei quarti di finale di Euro2016: Ho seguito tutte le gare disputate dall’Italia e dalla nostra squadra dall’inizio del torneo. Sono impaziente, attendo con ansia l’incontro. Ho avuto la fortuna di partecipare a queste manifestazioni ma ora posso seguirle da una prospettiva diversa, quella dell’osservatore. Penso che il timore che la Germania ha dell’Italia può trasformarsi in motivazione. Gli azzurri hanno molte qualità. Delle due squadre non so quale possa essere la favorita, tutte e due mi hanno impressionato e non ho visto in giro Nazionali più forti di queste due. Se dovessimo battere gli azzurri, avremmo buone possibilità di sollevare il trofeo”, le parole riportate su www.laziochannel.it.