Sabato 3 Dicembre

Euro2016 – Germania, Low ‘massacra’ l’Italia: “salvata da Buffon, noi superiori”

LaPresse/ Fabio Ferrari

Dopo le parole della vigilia, il Ct della Germania Low massacra l’Italia: e questa volta, purtroppo per gli azzurri, con la qualificazione in tasca

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

E’ stata una partita piena di emozioni fino all’ultimo rigore, ma abbiamo disputato un’ottima gara e credo che siamo stati superiori all’Italia, potevamo chiudere la partita prima, ma Buffon ha fatto una grandissima parata“. Cosi’ Joachim Low in conferenza stampa dopo la vittoria ai rigori sugli azzurri che manda la Germania in semifinale. “Loro hanno giocato bene in mezzo, ma noi siamo stati bravi a non concedere spazi, hanno segnato su rigore e non credo che avrebbero mai segnato su azione“, ha proseguito Low che poi ha spiegato perchè ha scelto la difesa a tre: “dopo aver fatto quattro partite bisognava cambiare qualcosa, ma gli automatismi sono sempre gli stessi. Ho voluto cercare di chiudere gli spazi in mezzo per evitare che avessero troppe occasioni, ho visto la loro partita contro la Spagna ed è stato questo il mio primo pensiero”.

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Low elogia i suoi per come hanno lottato e gli rimprovera solo “la mancanza di cinismo“. Sulla lotteria dei rigori dice: “Ozil, Muller e Draxler hanno detto subito di voler tirare, dal primo al quinto rigorista era tutto chiaro, poi hanno scelto i giocatori in base ai loro sentimenti, abbiamo ottimi tiratori ed è stato bello che giovani come Kimmich ed Hector, alla loro prima partecipazione in un grande torneo, sono rimasti tranquilli al momento del tiro“. Per Low ora c’è  da affrontare il problema infortuni, oltre all’assenza dello squalificato Hummels. “Su Khedira non ci sono segnali positivi, ha un problema alla coscia, si è allungato un po’ e non so se riuscirà a recuperare in tempo. Anche Gomez ha un problema muscolare ma non posso dire molto su di lui, mentre sono contento per Schweinsteiger, sapevamo che sarebbe arrivato il suo momento e che ci avrebbe dato una grande mano. La semifinale? Penso che la Francia abbia più qualità dell’Islanda, guarderò la partita e poi penseremo a recuperare le forze per la semifinale, perché la partita di oggi e’ stata molto dispendiosa”. (ITALPRESS).