Giovedi 8 Dicembre

Euro 2016, Rakitic shock: sassaiola contro la villa, lui porta in salvo la famiglia in motoscafo

LaPresse - Spada

Un gruppo di ultras della Croazia ha assaltato la villa di Rakitic con una sassaiola: ai tifosi non è andata giù la condanna delle violenze di Euro 2016 da parte del giocatore

Momenti di terrore nella giornata di ieri per il centrocampista della Croazia, Ivan Rakitic. Secondo quanto riportato dal quotidiano croato Vecernji, un gruppo di sei teppisti ha assaltato la villa situata nella baia Čeprljanda in Croazia, nella quale il calciatore si trovava con la sua famiglia dopo le fatiche di Euro 2016. I teppisti hanno sfondato porte e finestre con una violenta sassaiola con l’obiettivo di entrare in casa e aggredire il calciatore. Fortunatamente Rakitic è riuscito a portare in salvo la famiglia uscendo da un uscita secondaria e scappando con il motoscafo. La polizia sta indagando sulla vicenda e prende corpo l’ipotesi di una ‘vendetta’ da parte di una frangia del tifo croato, dopo che il calciatore aveva fortemente condannato le violenze degli hooligans a Euro 2016.