Giovedi 8 Dicembre

Euro 2016 – Infortunio-Khedira, Germania e Juventus in ansia: dettagli e tempi di recupero

LaPresse - Fabio Ferrari

“Infortunio-Khedira” è il binomio che tiene banco in casa Germania: ecco i dettagli e i tempi di recupero del centrocampista bianconero

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Infortunio-Khedira, Germania e Juventus in ansia – Si prospetta una semifinale complicatissima per la Germania: se non bastasse la stanchezza dei 120 minuti con l’Italia, unita al dover affrontare un’ottima Francia che ha passeggiato sull’Islanda ed ha il favore del pubblico di casa, ci si mettono di mezzo anche gli infortuni. Prima Mario Gomez e adesso anche Khedira. Il centrocampista della Juventus ha accusato un problema alla coscia nei primi minuti del match con l’Italia ed ha chiesto subito il cambio. Secondo quanto riporta la “Gazzetta dello Sport“, gli esami hanno evidenziato una lesione di primo grado alla coscia.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Infortunio-Khedira, dettagli e tempi di recupero – Intervistato ai microfoni di Sportfair, il noto posturologo di Reggio Calabria, il dottor Emanuele Condò, ha spiegato in cosa consiste l’infortunio di Khedira: la lesione di primo/secondo grado all’adduttore della coscia riguarda il compartimento interno della stessa. Consiste in un danneggiamento solo parziale di fibre muscolari. La caratteristica del dolore è quella di accentuarsi con lo stiramento passivo del muscolo e con la contrazione attiva. Il dolore si può manifestare durante l’attività o a fine prestazione“.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Per quanto riguarda i tempi di recupero il dottor Condò ha dichiarato: “la terapia si basa sul riposo generalmente 10/20 giorni e per velocizzare il processo di riparazione delle fibre muscolari viene utilizzata la tecarterapia,ipertermia, onde d’urto, e prima di rientrare in campo è opportuno una adeguata rieducazione funzionale”. Per Khedira quindi ci sarebbe una piccola possibilità di tornare, se non per la partita con la Francia, magari per un’eventuale finale.

LaPresse - Fabio Ferrari

LaPresse – Fabio Ferrari

Infortunio-Khedira, l’alternativa di Loew – In caso Khedira non riesca a recuperare Joachim Loew dovrà ridisegnare il centrocampo tedesco. L’alternativa principale sarebbe Schweinsteiger, anche lui in forte dubbio per una contusione al ginocchio. Potrebbero essere schierati dal primo minuto uno fra Weigl e Emre Chan dunque, oppure Kimmich potrebbe far ritorno in mediana, come ad inizio carriera, con Howedes a fare il terzino destro.