Sabato 10 Dicembre

Esordio del flanker Derik Minnie nelle Zebre Rugby: “è un nuovo inizio, sono pronto alla sfida”

Il flanker Derik Minnie è stato tesserato dalle Zebre Rugby. Un nuovo inizio per il sud-africano dopo 11 anni nei Lions di Johannesburg, per lui un esordio in Europa

derick minnieÈ arrivato qualche giorno fa a Parma e da stamane, dopo aver superato i test medici e fisici di rito, si è messo a disposizione dello staff tecnico bianconero: si tratta della terza linea sudafricana Derick Minnie, flanker proveniente dalla franchigia del Super Rugby dei Lions di Johannesburg. Formatosi a livello giovanile nel club dei Golden Lions, nel 2006 appena diciannovenne esordisce nel secondo campionato sudfricano Vodacom Cup mentre l’anno successivo arriva il debutto anche nel massimo campionato Currie Cup sempre con il club di Johannesburg. Nel Febbraio 2010 per Minnie si aprono anche le porte del Super Rugby con l’esordio con   Lions insieme al futuro compagno bianconero Andries Van Schalkwyk: nella prima stagione sono 13 le presenze su 13 incontri di cui 11 da titolare nel massimo campionato dell’emisfero Sud. Minnie anche nella stagione successiva è un punto fisso nella terza linea dei rossoneri estromessi dal Super Rugby 2013 giocato con la maglia della franchigia degli Sharks di Durban. Nel 2014 il ritorno ai Lions mentre in totale in sei edizioni di Super Rugby sono 63 le presenze con 9 mete per il giocatore che vanta altresì 69 gettoni in Currie Cup con 21 mete all’attivo nel club di cui è stato anche capitano.

zebre rugbyIl giocatore, dopo la sua lunga carriera internazionale di club nell’Emisfero Sud, si appresta a vivere la sua prima esperienza ovale in Europa pronto a fare il suo esordio nel Guinness Pro12 che vedrà le Zebre esordire a Swansea venerdì 2 Settembre 2016 contro gli Ospreys.
Le dichiarazioni del neo bianconero Derick Minnie: “Per me il passaggio alle Zebre Rugby rappresenta un nuovo inizio: dopo 11 anni ai Lions per me é giunto il momento di accettare questa sfida professionale. Penso che le Zebre abbiano le mie stesse grandi motivazioni per dimostrare quanto valgo. Cercherò di portare la mia esperienza ed il mio rugby fatto di molta fisicità. Conosco già alcuni giocatori in rosa tra cui Van Schalkwyk col quale ho già giocato in Sudafrica, non vedo l’ora di conoscere meglio i miei compagni e diventare parte integrante del gruppo“.

 

Salva