Sabato 3 Dicembre

Doping Russia, la WADA conferma: manipolate le analisi di Sochi 2014

LaPresse/Reuters

La WADA ha confermato l’esistenza di un doping di Stato in Russia, dove sarebbero state manipolate le analisi di Sochi 2014 con il controllo del Ministero dello Sport

DOPING RUSSIA – Nuove scottanti rivelazioni per quanto riguarda lo scandalo doping che coinvolge, ormai da qualche mese, la Federazione Russa.

vitaly-mutko1Dopo la decisione del Comitato Olimpico Internazionale di non far partecipare gli atleti russi a Rio 2016, ecco che pochi minuti fa la Commissione mondiale antidoping ha alzato un nuovo polverone, confermando l’esistenza di un doping di Stato in Russia. Sarebbero state manipolate le analisi di Sochi 2014 con il controllo del ministero dello Sport, uno scandalo che potrebbe avere proporzioni ben più grandi rispetto a quello di qualche mese fa.