Sabato 3 Dicembre

Doping, Russia ancora nell’occhio del ciclone: 4 anni di squalifica alla nuotatrice Simonova

Gian Mattia D'Alberto

Vitalina Simonova è stata trovata positiva ad un controllo a sorpresa effettuato lo scorso 29 giugno

La 23enne russa Vitalina Simonova è stata squalificata per 4 anni perchè positiva al testosterone in un controllo a sorpresa effettuato il 29 giugno dell’anno scorso mentre si allenava a Naoussa, in Grecia. Bronzo nella staffetta mista agli Europei 2014 e argento nei 200 rana l’anno prima agli Europei in vasca corta, la Simonova finirà di scontare la squalifica il 29 giugno 2019. La russa ricorrerà al Tas. (ITALPRESS).