Domenica 4 Dicembre

Colpo di Stato in Turchia, Puyol rassicura tutti: “stiamo bene, tra poco lasceremo il Paese”

LaPresse/Reuters

Dopo il colpo di Stato che ha sconquassato ieri sera la Turchia, Puyol ha rassicurato tutti sulle condizioni di salute proprie e dei suoi colleghi

Stiamo bene e aspettiamo ulteriori informazioni per capire come potremo lasciare il Paese nelle prossime ore“.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Da Antalya, dove si trova da ieri al pari di altri giocatori (Abidal, Arda Turan, Deco) invitati da Samuel Eto’o per un match di beneficenza, arrivano le rassicurazioni di Carles Puyol, ex capitano del Barcellona, trovatosi in Turchia nel bel mezzo di un colpo di Stato, poi fallito, nei confronti del presidente Erdogan. Puyol, intercettato telefonicamente dal sito “El Nacional“, ha spiegato di trovarsi assieme agli altri calciatori in un hotel di Antalya, nel sud-est della Turchia. Nella notte, intanto, il Barcellona ha diffuso un comunicato nel quale precisa che Lionel Messi e Andres Iniesta, anche loro invitati da Eto’o, non si trovano in Turchia ma in Spagna. (ITALPRESS).

LEGGI ANCHE —>  Colpo di Stato in Turchia, trema anche il calcio: Capello, Eto’o e Puyol ad Antalya