Sabato 3 Dicembre

Cessione Milan, annuncio in grande stile: partner il… governo cinese!

LaPresse/Fabio Cimaglia

Cessione Milan ormai del tutto definita, tanto che si lavora già alle modalità comunicati dell’annuncio. E alla cerimonia sarà presente il governo cinese…

LaPresse/Piero Cruciatti

LaPresse/Piero Cruciatti

Cessione Milan, annuncio in arrivo – Cessione Milan, manca solo l’annuncio. L’accelerata delle ultime settimane ha praticamente definitivo in ogni dettaglio la trattativa, con la cordata cinese che rileverà l’80% del club oltre a garantire fin da subito gli investimenti per riportare in alto il Milan, vero e proprio snodo di tutta l’operazione. Silvio Berlusconi ha dunque detto di sì alla cessione del club, annuncio e firma del patto di vendita preliminare (vincolante per entrambe le parti) che dovrebbero arrivare il 7 luglio, giorno del raduno della formazione rossonera, mentre il closing finale è previsto per il 30 settembre. E – come riporta TuttoSport – la macchina comunicativa del club rossonero è già al lavoro per preparare al meglio l’annuncio ufficiale di una cessione storica.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Cessione Milan, governo cinese in prima fila – Ma c’è di più. Andrea Montanari, giornalista di MilanoFinanza che ha seguito fin dall’inizio la vicenda, svela attraverso il proprio profilo Twitter alcuni retroscena interessanti sulla trattativa che vedrà il Milan passare nelle mani dei cinesi: “la firma dell’accordo propedutico alla vendita del Milan al consorzio cinese arriverà entro il 10 luglio. Il closing ci sarà tra 2-3 mesi. La cerimonia del closing della cessione del Milan al consorzio cinese ci sarà tra 2-3 mesi a Milano con Berlusconi presente per la firma. Alla cerimonia per il closing e la firma finale di Berlusconi saranno presenti gli esponenti delle autorità cinesi perché lo Stato è coinvolto. Per la firma definitiva per la cessione del Milan serviranno 2-3 mesi per la burocrazia cinese essendo coinvolto il governo nel deal”.