Domenica 4 Dicembre

Canottaggio, 32ª Coupe de la Jeunesse: Italia seconda classificata

Nella 32ª edizione della Coupe de la Jeunesse, l’Italia si è piazzata in 2ª posizione grazie a 12 medaglie vinte

L’Italia, con due ori, otto argenti e due bronzi vinti nella tre giorni di finali a Poznan, in Polonia, si piazza al secondo posto nella classifica per nazione della 32esima edizione della Coupe de la Jeunesse. Gli Azzurri, con 191 punti, sono stati preceduti dalla Gran Bretagna (273), ma si sono piazzati davanti alla Svizzera (113). Alle otto medaglie conquistate tra venerdì e sabato (un oro, sei argenti e un bronzo) oggi gli azzurrini ne hanno aggiunte altre 4: un oro, due d’argento e una di bronzo.

Ustolin

Ustolin

Il successo di giornata è del due senza di Carlo Franzoni e Raffaele Nugnes (CN Posillipo), primi con oltre sei secondi di margine sulla Gran Bretagna, seconda e quasi 10 sulla Spagna medaglia di bronzo. Le due medaglie d’argento sono arrivate, invece, dal quattro con, di Leonardo Apuzzo, Aniello Sabbatino, Aniello Di Ruocco, Gianluca Sorrentino e timoniere Angelo Fatmir Laja (CN Stabia), e dal quattro senza di Martin Accatino, Gustavo Ferrio, Leonardo Verrone (CC Saturnia) e Adalberto Rinaldi (RCC Tevere Remo). Entrambi gli equipaggi si sono piazzati alle spalle della Gran Bretagna che ha vinto l’oro. E’ di bronzo la finale dell’otto di Mario Cella (CC Napoli), Filippo Fornara (SC Armida), Stefano Scolari (SC Corgeno), Nicholas Kohl (SC Monate), Gennaro Zenna (RYCC Savoia), Giovanni Codato, Giovanni Mammarella, Fabio Maffiola e timoniere Leonardo Macchi (ASD Canottieri Gavirate), dietro Gran Bretagna e Ungheria. Archiviata la Coupe de la Jeunesse, il canottaggio italiano sposta la propria attenzione verso i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, dove la squadra è atterrata questa mattina alle 10.30 ora italiana.