Martedi 6 Dicembre

Basket, che colpo per l’Enel Brindisi: il nuovo play-maker arriva dagli USA

LaPresse/Daniele Badolato

L’Enel Brindisi ha ufficializzato l’arrivo di Nic Moore, impegnato in questo momento in Summer League con la maglia dei Miami Heat

L’Enel Basket Brindisi ha annunciato l’ingaggio per il prossimo campionato di Lega A del playmaker statunitense Nic Moore, classe 1992, 77 kg per 175 cm. Moore inizia in NCAA con Illinois State nella stagione 2011/2012 realizzando di media nelle 33 gare disputate 9.1 punti e 3.7 assist, venendo inserito nel miglior quintetto freshman della conference MWC (giocatori al primo anno universitario).

Nic-Moore Nella stagione 2012/2013, passando alla Southern Methodist University (SMU), è obbligato a non giocare per regolamento NCAA. Rimane con SMU fino alla scorsa stagione giocando un totale di 99 partite e realizzando di media 14.6 punti, 5.1 assist e 1.4 palle recuperate. “Siamo molto soddisfatti della scelta, cercavamo un playmaker con le caratteristiche e lo stile di gioco di Moore, veloce in campo e un buon tiratore dalla lunga distanza – dice il coach Meo Sacchetti la sua capacità di lettura e di impostare le azioni si sposano perfettamente con la nostra idea di basket rapido e dinamico. Pensiamo di aver trovato la guida giusta per la squadra“. Moore è al momento impegnato in Summer League con la maglia di Miami Heat, i tifosi possono iniziare a conoscere il prossimo playmaker dell’Enel Basket Brindisi seguendo gli eventi di Orlando e Las Vegas. L’accordo con Moore prevede clausola NBA-Out in caso di contratto con squadra NBA entro la fine della Summer League. (ITALPRESS).