Sabato 10 Dicembre

Balotelli flop, anche Pirlo lo scarica: “frustante, basta perdere tempo”

LaPresse/Alfredo Falcone

Andrea Pirlo analizza il momento difficile di Balotelli: il centrocampista dei New York FC lancia un nuovo messaggio a Super Mario

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Balotelli, il pensiero di Pirlo Da un fuoriclasse assoluto, ad uno che poteva esserlo ed invece non lo è stato. E, di certo, non per colpa di altri. Sul talento sprecato di Mario Balotelli si è detto e scritto tutto, ma sentire Andrea Pirlo commentare il momento dell’attaccante del Liverpool fa sempre un certo effetto: “è frustante vederlo così, provo tanto affetto per lui. Mario – prosegue Pirlo nel corso di un’intervista riportata dal Mirror – non è solo un personaggio dall’allegria contagiosa,  è anche un giocatore speciale ”.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Balotelli, il pensiero di Pirlo Parole sentite, ma che allo stesso tempo lasciano quel retrogusto amaro di una carriera (quasi) buttata via. “Io – continua Pirlo – ho giocato i migliori attaccanti e lui ha tutto per esserne uno dei migliori al mondo. Adesso, però, non ha più tempo da perdere. Deve scegliere con cura la sua prossima squadra, ho letto anche che lo vogliono dalla Cina ma penso che non sia il momento di andare in quel campionato. Se riuscisse ad avere un paio di stagioni positive nella sua prossima squadra potrebbe rilanciarsi definitivamente, a 27-28 anni potrebbe poi tornare a giocare in un top club a livello europeo. Balotelli conosce le qualità di cui è dotato, adesso tocca solo a lui, basta consigli”. Anche perché, fino ad oggi, non li ha mai ascoltati.