Domenica 11 Dicembre

Atletica, sospiro di sollievo per Usain Bolt: lo sprinter giamaicano a Rio ci sarà

LaPresse/Xinhua

Gli esami a cui si è sottoposto Usain Bolt dopo l’infortunio di venerdì scorso hanno scongiurato problemi gravi, per questo motivo il giamaicano ci sarà a Rio 2016

INFORTUNIO BOLT – Sospiro di sollievo per Usain Bolt. Lo sprinter giamaicano, che in Brasile punta al terzo titolo olimpico di fila su 100 e 200 metri, aveva rimediato un infortunio muscolare durante i campionati nazionali venerdì scorso, ma gli esami a cui si è sottoposto a Ginevra, alla presenza del medico tedesco Hans-Wilhelm Muller-Wohlfahrt hanno fornito “esiti rassicuranti”.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Bolt sarebbe alle prese con una lieve elongazione che non lo costringerà a uno stop superiore a una decina di giorni. Il campione giamaicano effettuerà altri controlli a Monaco, ma appare definitivamente scongiurato il rischio di saltare le Olimpiadi di Rio de Janeiro. Bolt, anzi, avrebbe intenzione di partecipare al meeting di Londra del prossimo 22 luglio, ultimo appuntamento della Diamond League prima del via ai Giochi. (ITALPRESS).