Venerdi 9 Dicembre

Addio ad Anna Marchesini: la ‘Signorina Carlo’ che ha fatto sorridere i tifosi della Lazio [VIDEO]

LaPresse

Si è spenta Anna Marchesini, l’attrice comica che dagli anni ’80 ha regalato gioia e sorrisi ai tifosi della Lazio nei panni della mitica Signorina Carlo

anna marchesini signorina carloBuonasssera!“. Questa era la frase con la quale la Signorina Carlo, alias Anna Marchesini, iniziava ogni suo sketch. Artista ironica, dalla battuta facile e soprattutto di una simpatia innata.
La “Signorina Carlo” era l’inviata allo stadio Olimpico, sponda Laziale, nella trasmissione “Quelli che il calcio“, condotta da Fabio Fazio. Memorabili le sue esultanze ai gol laziali, la sua “Signori, Mancini e Salas?” e indimenticabile l’incursione nel prato dell’Olimpico con tanto di inchino verso la Curva Nord in festa, o il divertentissimo sketch ‘osè’  sul simbolo della Lazio, l’aquila, che lei chiamava “l’uccello della Lazio”.

Anna Marchesini, insieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez formavano il Trio, dove la comicità era di casa. Voce radiofonica, attrice televisiva e di teatro, la Marchesini era un’artista a tutto tondo, ma gli italiani la ricorderanno principalemente nelle vesti della ‘Signorina Calo’, personaggio bizzarro, molto confusionario, infantile dalla parlata divertente. Quella signorina dal look molto divertente, con una capigliatura cotonata nera e gli occhiali da ‘prof’, con una vocina che faceva tenerezza e faceva sorridere al solo pronunciare: “Che siccome che sono cecata“. Da oggi lo spettacolo e in piccola parte anche il mondo del calcio perdono una figura importante: divertente, sincera e onesta che ci ha fatto tanto ridere e continuerà a farlo ogni volta che ricorderemo una sua buffa espressione.