Venerdi 2 Dicembre

11 anni e tanta voglia di stupire: ecco Tancrede, il bambino che sfida lo Stretto di Messina

Tancrede Brittannicus Roy, un bambino americano di 11 anni, domani sfiderà a nuoto le acque dello Stretto di Messina per beneficenza

Domani sarà un grande giorno per Tancrede Brittannicus Roy, un bambino statunitense di undici anni. Il piccolo nuotatore americano, infatti, attraverserà a nuoto lo Stretto di Messina per sensibilizzare le persone sulle problematiche delle persone disabili. Tancrede partirà da Punta Faro per approdare a Cannitello, tornando poi indietro fino alla baia di Grotte, a Messina, nell’area approdo Lega navale. Assistito dal suo team, Tancrede nuoterà nel mare dello Stretto accompagnato dalla mamma Isabelle, dal papà Stephen e dall’allenatore Gay Emich. Al termine dell’impresa, la famiglia Roy donerà in beneficenza una somma di denaro all’Associazione L’aquilone Onlus, come riconoscimento per l’impegno sociale a favore dei disabili e della collettività.