Mercoledi 7 Dicembre

Volkswagen Polo R WRC 2017, Sebastian Ogier ne svela tutti i segreti

Sebastian Ogier, pilota ufficiale della Volkswagen Polo R WRC, ha svelato ai microfoni di motorsport.com tutti i segreti della vettura che utilizzerà nella prossima stagione del Campionato del Mondo di Rally

Sebastian Ogier, pilota ufficiale della  Volkswagen Polo R WRC nel Campionato del Mondo di Rally, ha svelato numerosi indiscrezioni alla futura vettura della Casa di Wolfsburg che gareggerà  il prossimo anno nel World Rally Championship. In una intervista rilasciata al sito specializzato Motorsport.com, il 3 volte campione del mondo di Rally ha infatti descritto ed anticipato con entusiasmo molti dei dettagli che caratterizzeranno il futuro bolide da rally firmato dal reparto Volkswagen Motorsport.

EFE/LaPresse

EFE/LaPresse

La vettura è ancora in piana fase di test, secondo il pilota francese infatti, l’assetto della vettura risulta ancora imperfetto sia su strada che su asfalto, anche se è possibile intravedere nella vettura un enorme potenziale tecnico e dinamico. Per la sviluppo ella nuova vettura, battezzata  Polo R Plus WRC, vengono utilizzati ben 5 piloti: 3 sono i piloti titolari, ovvero a Sébastien Ogier, Jari-Matti Latvala e Andreas Mikkelsen, a cui si sono aggiunti Dieter Depping, tester  che si occupa dello sviluppo della vettura  tedesca e Marcus Gronholm, chiamato per i test con lo scopo di rendere la vettura sempre più performante.

La vettura impegnata nei test risulta completamente camuffata esteticamente per nascondere le numerose novità aerodinamiche e tecniche, come il paraurti anteriore di nuova concezione dotato di perse d’aria inedite, oppure i passaruota posteriori modificati, mentre l’alettone posteriore non sfoggia particolari novità, anche se con ogni probabilità verrà modificato nei prossimi test fissati prima della gara di Monte Carlo.

Ogier è stato comunque molto critico sulla nuova vettura, affermando – come accennato in precedenza – che ancora non la soddisfa appieno e che i prossimi test saranno fondamentali per migliorare e ottimizzare gli assetti sia si asfalto che su sterrato, anche se non sono mancati giudizi positivi. Secondo il francese, la Polo R WRC 2017 va molto forte grazie anche ai nuovi regolamenti della FIA: la vettura è più larga e può vantare un maggiore downforce e una potenza più elevata da sfruttare al meglio nelle gare.