Domenica 11 Dicembre

Viaggio intorno ad Euro2016, città e stadi che ospiteranno l’Europeo: Lione

LaPresse

Viaggio nella Francia che ospiterà Euro2016: storia, tradizioni e bellezze delle città in cui si giocherà il prossimo Europeo di calcio

Euro2016, alla scoperta di Lione – Città della Francia, capoluogo del dipartimento del Rodano, sede di arcivescovato, Lione è la terza città della Francia e uno dei suoi più grandi centri di attività economica. La sua importanza storica è dovuta anzitutto alla posizione geografica. Lione è situata presso la confluenza della Saona col Rodano. La topografia della località dove sorse Lione comprende tre elementi: due altipiani che si elevano con versanti assai ripidi ai due lati della Saona, quello di Fourvie’res, estremità orientale dell’altipiano lionese, e quello della Croix-Rousse, estremità meridionale di quello di Dombes; un piano allungato tra i due fiumi in forma di penisola, per lungo tempo coperto di boscaglia e inondato in tempo di piena; infine la grande pianura che si stende a est del Rodano.

Euro2016, alla scoperta di Lione – Duemila anni di storia hanno lasciato il segno nel paesaggio urbano di Lione, una delle città più belle della Francia e sin dal 1998 sito UNESCO. Il ricco patrimonio di risorse culturali riflette le diverse epoche storiche di questa città situata a metà strada tra Parigi e Marsiglia. E’ considerata la capitale gastronomica della Francia. Il centro storico di Lione si sviluppa nella “penisola”, che i residenti conoscono con il nome di Presqu’Ile, ma anche nella Vieux Lyon, e ambedue le zone sono circondate da aree di altrettanto interesse storico. Si dice che la Vecchia Lione sia uno dei centri storici rinascimentali più grandi d’Europa. Le strade strette, che scorrono parallele lungo il fiume, ai piedi della collina di Fourvie’re, e gli edifici eretti tra il XV ed il XVII secolo, sono particolarmente caratteristici (questi ultimi vennero costruiti da facoltosi mercanti di diverse nazionalità, fiamminghi, italiani, tedeschi, oltre che francesi).

Lo stadio – Ha una capacità di 59.000 spettatori ed è stato inaugurato a gennaio del 2016 e sostituirà lo Stade de Gerland, terreno di gioco del Lione dal 1950 e una delle sette sedi del Campionato Europeo UEFA 1984: vittoria della Danimarca per 5-0 contro la Jugoslavia nella fase a gironi e la sua sconfitta in semifinale ai calci di rigore contro la Spagna. Gare Euro2016 – Fase a gironi 13/06/16, 21.00: Belgio – Italia 16/06/16, 18.00: Ucraina – Irlanda del Nord 19/06/16, 21.00: Romania – Albania 22/06/16, 18.00: Ungheria – Portogallo Ottavi di finale 26/06/16, 15.00: VA – 3C/D/E Semifinali 06/07/16, 21.00: V45 v V46 (ITALPRESS).