Domenica 11 Dicembre

Euro 2016 – Italia, tutti contro Thiago Motta. L’agente: “ecco perché lo fischiano”

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Dopo le critiche e i fischi arrivati nel corso dell’amichevole con la Finlandia, l’agente di Thiago Motta difende il centrocampista dell’Italia e punta il dito contro la stampa

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

“I fischi vanno accettati ma sono il frutto di venti giorni di assedio mediatico ingiustificato. Thiago Motta ha grande entusiasmo e queste cose cementificheranno il gruppo azzurro che lo stima. Contro la Finlandia non ha fatto una buona partita dal punto di vista tecnico ma sta facendo un percorso reduce dall’infortunio e si sta mettendo a punto per l’Europeo. La sua reazione è stata molto pacata perché i fischi dei tifosi vanno accettati come diritto di critica, ma sulla prestazione”. Alza la voce Alessandro Canovi e lo fa senza nessun timore di essere smentito: l’agente del centrocampista dell’Italia – bersagliato dai fischi dei tifosi ieri sera – punta il dito contro la stampa.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Questi sono gli effetti collaterali di polemiche pretestuose, ma tutto questo potrebbe cimentare il gruppo visto che i compagni di squadra stimano molto Thiago Motta – ha dichiarato il suo agente a SportMediaset.itThiago ha vinto tutto e ha ancora l’entusiasmo di giocare in Nazionale e rappresentare il Paese. E il Commissario tecnico Conte così come i compagni credono in lui”. La difesa di Motta da parte di Canovi non si ferma qui: “Thiago è al centro del progetto Paris Saint-Germain dove è considerato uno dei perni della squadra che sta dominando da anni il campionato in Francia”.