Lunedi 5 Dicembre

Tiro a volo, quattro medaglie per gli azzurri agli Europei di Francia

Ottimo risultato per l’Italia all’Europeo di Sporting in Francia: 4 medaglie conquistate dai tiratori azzurri

È andato in archivio l’Europeo di Sporting organizzato sulle pedane francesi di St. Lambert. Gli azzurri del Commissario Tecnico Veniero Spada tornano in patria con quattro medaglie a squadre, tra le quali l’oro ed il titolo continentale del comparto Senior.

A salire sulla vetta del podio sono stati Enrico De Tomasi di Grisignano di Zocco (VI), Samuele Sacripanti di Amelia (TR), Manrico Sani di Vinci (FI) e Michael Spada di Fabro (TR), primi con il totale di 539/800 davanti agli inglesi, secondi con 530, e ai russi, terzi con 524. D’argento, invece, la prova dei Super Veterani Giancarlo Ciofini di Castel del Piano (PG), Enzo Gibellini di Borgosesia (VC) e Ferruccio Morelli di Livorno. I nostri tiratori si sono meritati la piazza d’onore con il totale di 455 alle spalle degli inglesi, d’oro con 467, e davanti ai francesi, terzi con 439.

Sul terzo gradino del podio anche le squadre Ladies e Junior. Per quanto riguarda le prime, Paola Cuccarolo di Villafranca Padovana (PD), Carla Flammini di Bellante (TE) e Katia Vaghi di Treia (MC) si sono meritate il bronzo con il totale di 451 alle spalle delle colleghe francesi, prime con 476, e di quelle inglesi, seconde con 464. Stesso ordine sul podio anche per gli Junior con l’oro ai francesi con il punteggio di 511, l’argento agli inglesi con 492 ed il bronzo a Simone Brussolo di Azzano Decimo (PN), Andrea Menga di Terranova Bracciolini (AR) e Alessandro Tonini di Galleno (FI) con 480. Quarti per un solo punto i Veterani Giovanni Provenzale di Rimini (RN), Carlo Sestini di Empoli (FI) e Carlo Walter Tani di Prato (PO). Il loro 488/600 non è stato sufficiente a contrastare il 489 siglato dai portacolori del Belgio, il cui terzetto è salito sul terzo gradino alle spalle dei francesi, secondi con 504, e degli inglesi, primi con 550. “Anche se non abbiamo conquistato medaglie individuali, sono comunque soddisfatto della prestazione dei miei tiratori – ha commentato il CT Veniero Spada – Il nostro prossimo appuntamento sarà il Mondiale e ci prepareremo al meglio per fare bene“. (ITALPRESS)