Martedi 6 Dicembre

Testa a testa tra Murray e John McEnroe, alla fine il game lo vince Jaguar [VIDEO]

Andy Murray e John McEnroe al Thruxton Motorsports Centre  hanno dato vita ad un game del tutto speciale. Jaguar regala una bella sorpresa

At Thruxton, il più veloce circuito della Gran Bretagna, l’icona attuale del tennis britannico Andy Murray affronta la leggenda del passato John  McEnroe in un inedita sfida . Una sfida di precisione, potenza e reattività tra uomo e macchina.  Murray afferma ” Cercare la precisione millimetrica in un servizio di 200km in campo è già un difficile, se poi pensiamo di colpire una targa sferica sull’auto che ti passa a 260kmh davanti è la prova più difficile, ma al contempo unica, che abbia mai affrontato”. 2

Si tratta di un siparietto [GUARDA IL VIDEO] alquanto originale messo in scena da Jaguar sul circuito di Thruxton, i grandi protagonisti del tennis si contendono un game particolare, veloce, preciso. John McEnroe alla guida dei tre modelli Jaguar XE, F-type svr e la nuova Formula E racing ha messo alla dura prova il n.2 al mondo in un test dove la precisione e la potenza di Murray hanno sfidato la potenza e la velocita delle vetture Jaguar. Il siparietto si conclude con McEnroe che tolto il casco rivela la sua identità ad un Andy Murray davvero sorpreso:  “Non sono stato buono con Murray. Potete vedere la reazione quando ha realizzato chi fossi. E’ stato buffo, osservavo il suo disappunto dallo specchietto ma quando sono sceso dall’auto è stato fantastico!!“.

rrrrMurray che già possiede una jaguar F-TYPE coupè e ha già effettuato un ordine per la nuova jaguar F-PACE confessa che è pronto a conquistare il secondo titolo sull’erba di Wimbledon ” ho giocat il mio miglior tennis quest’anno e sono piu in forma adesso rispetto al bienio precedente” GUardando all’imminente avvio del torneo di Wimbledoon di lunedi 27 giugno Murray aggiunge: “all’inizio dell’anno Wimbledoon è il torneo che tutti i tennisti vorrebero vincere. C’è piu tensione e competizione per ogni punt  e la pressione è intensa durente le 2 settimane rispetto a qualsiasi altro Grande Slam. Sto bene, ho fiducia e ho una buona chance per andare sino in fondo“.