Sabato 10 Dicembre

Tennis, Mouratoglou sicuro: “complimenti alla Muguruza. Serena vincerà presto il 22° Slam”

LaPresse/Reuters

Il coach di Serena Williams, Patrick Mouratoglou, ha commentato così la sconfitta della sua assistita nella finale del Roland Garros contro la Muguruza

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Patrick Mouratoglou ha voluto esprimere il suo commento sulla sconfitta della sua giocatrice, Serena WIlliams, contro la Muguruza nella finale del Roland Garros. “Alto livello di aspettative e tensione. Non è che questo la faccia giocare male ma forse non abbastanza aggressiva per vincere”, ha dichiarato Mouratoglu, giustificando parzialmente il ko dell’americana.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Secondo quanto riporta “Eurosport.co.uk” il coach francese non si sarebbe fatto scoraggiare dalla sconfitta di Serena anzi ssembrerebbe pregustare già il 22esimo Slam: “questo 22esimo è difficile, ma anche il 17esimo e il 18esimo lo erano. È normale. Non puoi giocare una finale Slam per la storia allo stesso modo in cui giochi qualunque altra finale. Ci vorrà il tempo che ci vorrà ma ce la faremo, ce la faremo. La cosa buona è che abbiamo molte occasioni perchè lei raggiunge la finale quasi sempre. Non ho dubbi sul fatto che ce la farà.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Prima del match Mouratoglou aveva dichiarato che la partita era nelle mani di Serena, dichiarazione a cui la Muguruza ha risposto per le rime: “Mouratoglou aveva torto, ho dominato io“. Il francese ha ammesso di essere rimasto un po’ sorpreso. Non perchè pensavo che non fosse capace di farcela ma più che altro perchè durante la partita avevo notato tanta tensione da parte sua. Dopo i match point annullati e il conseguente game vinto da Serena per il 4-5, mi aspettavo più tensione ma non è stato così. Ben fatto. Se lo merita al 100% perchè giocare ogni colpo per vincere è qualcosa che nemmeno le numero uno riescono a fare negli Slam. La conclusione dell’ultimo gioco è la seconda ragione per cui si merita questo successo.”