Sabato 3 Dicembre

Steffi Graf la regina del Grande Slam

Non so se per Steffi sono io il miglior giocatore del mondo, devo chiederglielo. Di certo ho imparato molto da lei, come imparo da tutti. Steffi e io siamo simili e complementari: come me ha dedizione assoluta, capacità di concentrazione, passione e velocità, e finalmente mi calma, mi dà stabilità e forza. (Andre Agassi)

Un fisico immenso, una forza e un ritmo unico hanno accompagnato la carriera di una delle più grandi tenniste di tutti i tempi. Stefanie Marie Graf, detta Steffi nata a Mannheim in Germania il 14 giugno 1969 viene considerata oggi un atleta che a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 ha fatto sognare intere generazioni , entusiasmato  ed insieme alle sue rivali sotriche (Chris Evert, Martina Navrátilová,Gabriela Sabatini, Monica Seles, Arantxa Sánchez Vicario) è entrata di diritto nella  storia del tennis. 3303272503 Cresce a Bruhel, vicino Heidelberg dove papà Peter, che vende assicurazioni, ha preso in gestione un circolo di tennis, assieme alla mamma Heidi invogliando quindi la primogenita a questo sport fin dai 3 anni. La necessità di giocare e le imposizioni del padre sono stati i  principi fondanti della carriera di Steffi Graf.  Lo stile inconfondibile, lo spazio del campo in cui si muoveva, la racchetta, la tenacia, la tecnica, la concentrazione,  diventavano parte del colpo; aggressiva e classica il suo celebre dritto è stato costruito come l’immagine del tempo perfetto, colpendo la palla a mezz’aria, la pallina  grazie al rovescio preciso e basso in backspin, tendeva ad essere quasi sempre un colpo offensivo; il suo servizio era uno dei più veloci a livello femminile. La sua lunga carriera inizia proprio quando il padre-padrone inizia a seguirla  iscrivendola ai primi tornei all’età di 5 anni. La piccola rivela subito un grande talento e nel 1982 diventa campionessa europea Under 18 ad appena 13 anni. Nel 1983 gioca la sua prima stagione intera nel circuito Wta chiudendo l’anno al n°98 del mondo. E’ così minuta che alle qualificazioni del Roland Garros la scambiano per una raccattapalle

ffffffLo stesso anno debutta nel circuito dei professionisti nel torneo di Stoccarda, Steffi Graf inizia e non finisce più di sorprendere ed il suo dritto potente da fondo campo ed il suo gioco di gambe  la portano a conquistare nel 1987 il primo torneo del grnade Slam, il primo di una lunga serie. La veloce tennista tedesca è arrivata ben 31 volte in finale di un torneo del Grande Slam. Di queste, 22 volte è uscita vincitrice, mentre in 9 occasioni è stata sconfitta. Ad oggi Steffi è una delle tre giocatrici che sono riuscite a conquistare il Grande Slam (cioè la vittoria nei quattro tornei più importanti nello stesso anno). Steffi Graf è stata numero uno del mondo per un totale di 377 settimane, ha vinto 107 titoli titoli WTA, tra cui spiccano 22 prove del Grande Slam consistenti in 7 Wimbledon, 6 Open di Francia, 5 US Open, 4 Australian Open, 5 Master e la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Seul nel 1988, motivo per cui fu soprannominato “Golden Slam“.
Tanti auguri a Steffi Graf che oggi compie 47 anni. Auguri alla regina del Grande Slam

Le 22 Vittorie di Steffi Graf del Grande Slam

Anno   Torneo                                      Avversario in finale
1987   Open di Francia                           Martina Navrátilová    6–4, 4–6, 8–6
1988   Australian Open                          Chris Evert                   6–1, 7–63
1988   Open di Francia                           Nataša Zvereva           6–0, 6–0
1988   Wimbledon Stati Uniti                Martina Navrátilová   5–7, 6–2, 6–1
1988   US Open Argentina                     Gabriela Sabatini         6–3, 3–6, 6–1
1989   Australian Open                          Helena Suková             6–4, 6–4
1989   Wimbledon                                   Martina Navrátilová   6–2, 61–7, 6–1
1989   US Open                                       Martina Navrátilová   3–6, 7–5, 6–1
1990   Australian Open                          Mary Joe Fernandez   6–3, 6–4
1991   Wimbledon                                   Gabriela Sabatini         6–4, 3–6, 8–6
1992   Wimbledon                                   Monica Seles                6–2, 6–1
1993   Open di Francia                           Mary Joe Fernández  4–6, 6–2, 6–4
1993   Wimbledon                                   Jana Novotná                7–6, 1–6, 6–4
1993   US Open                                       Helena Suková              6–3, 6–3
1994   Australian Open                          Arantxa Sánchez Vicario  6–0, 6–2
1995   Open di Francia                          Arantxa Sánchez Vicario  7–5, 4–6, 6–0
1995   Wimbledon                                  Arantxa Sánchez Vicario 4–6, 6–1, 7–5
1995   US Open                                      Monica Seles                   7–6, 0–6, 6–3
1996   Open di Francia                          Arantxa Sánchez Vicario   6–3, 6–7, 10-8
1996   Wimbledon                                  Arantxa Sánchez Vicario 6–3, 7–5
1996   US Open                                      Monica Seles                  7–5, 6–4
1999   Open di Francia                          Martina Hingis              4–6, 7–5, 6–2