Sabato 3 Dicembre

Scandalo emissioni, per il Ministro Delrio nessuna irregolarità sulla Fiat 500X [FOTO]

Dopo le accuse degli ambientalisti tedeschi, Delrio assicura che la Fiat 500X non adotta nessun sistema per truccare i dati sulle emissioni

Lo scorso aprile, gli ambientalisti tedeschi del  DUH aveva accusato il Gruppo FCA (Fiat-Chrysler) di aver falsato i dati sulle emissioni nocive di Co2 della Fiat 500X, uno dei “best-seller”  della Casa del Lingotto. Il 7 giugno, in occasione del Consiglio UE dei Trasporti che si è riunito in Lussemburgo, il ministro dei Trasporti italiano Graziano Delrio ha colto l’occasione per diramare i primi dati relativi ai test sulle emissioni effettuati  dalle strutture tecniche sulla Fiat 500X per evidenziare eventuali  manomissioni o manipolazioni.500x (2)

Delrio ha quindi escluso alcun tipo di imbroglio dal parte del Gruppo FCA dichiarando:” Confermo quanto hanno trovato gli altri Stati membri, non ci sono ‘defeat devices’ illegali nei modelli diesel di altre case, a parte su quelli Volkswagen già identificati”.

 Il ministro ha comunque ammesso che sono state rilevate differenze trai risultati tra i test su strada e quelli effettuati in laboratorio, ma anche in questo caso si tratta di una questione nota che non pregiudica la genuinità del prodotto e il suo buon funzionamento, inoltre è stato sottolineato che non sono stati adottati dispositivi in grado di taroccare i dati sulle emissioni nocive dei propulsori.