Martedi 6 Dicembre

Roma, scacco matto Van der Wiel: lo manda… Mino Raiola!

LaPresse/PA

La Roma ha ottenuto il sì di Gregory Van der Wiel: l’esterno olandese gestito da Raiola, ha accettato la proposta giallorossa. Niente rinnovo dunque con il PSG

LaPresse/PA

LaPresse/PA

In attesa di svelare il futuro di Zlatan Ibrahimovic, Mino Raiola piazza un’altra pedina del suo (preziosissimo) scacchiere. Scacco matto che porta il nome di Gregory Van der Wiel: l’esterno olandese classe 1988, in scadenza di contratto con il PSG (con cui non rinnoverà in contratto, proprio come Ibrahimovic) ha – secondo le informazioni raccolte dal Corriere dello Sport – raggiunto un accordo con la Roma.

Jonathan Moscrop / LaPresse

Jonathan Moscrop / LaPresse

La società giallorossa seguiva ad tempo il giocatore e, grazie ai buoni rapporti che intercorrono tra Mino Raiola, agente del giocatore, e il direttore sportivo Walter Sabatini, ha ottenuto il sì di Van der Wiel. Sempre secondo le informazioni in possesso del giornale romano, l’arrivo dell’esterno olandese chiuderebbe in maniera definitiva le porta a Martin Caceres: l’uruguiano, ormai ex Juventus, non sembra aver convinto del tutto il club di Pallotta. Che ha deciso di muovere la pedina Raiola: con Van der Wiel mossa da scacco matto.