Martedi 6 Dicembre

Roland Garros, che schiaffo di Ferrer agli organizzatori: “prendono in giro la gente”

LaPresse

Ferrer, dopo la sconfitta ai quarti contro Berdych, attacca l’organizzazione del Roland Garros, a causa dell’assenza di campi al coperto

Il tennista David Ferrer va giù duro contro l’organizzazione del Roland Garros. Molte partite sono state rinviate a causa della pioggia rendendo difficile la vita ai protagonisti del torneo, impossibilitati a trovare la giusta concentrazione e il proprio ritmo di gioco.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

E’ il caso di Ferrer che, contro Berdych, è stato sconfitto nettamente ai quarti di finale del Roland Garros: “mi sembra che la gente venga presa in giro. Le condizioni non erano le più idonee per giocare di martedì. Hanno avuto la fortuna che nessuno si è infortunato. Non riesco a capire come in un torneo di questo livello succedano cose del genere. E’ incredibile. Se avessi dovuto decidere io, non avrei permesso di giocare in queste condizioni. Mi sembra ridicolo che non ci siano due campi coperti in un torneo dove si sa che piove sempre. E’ l’unico Slam che non è migliorato le parole dello spagnolo su tennisworlditalia.com.