Martedi 6 Dicembre

Rifiuta un rapporto sessuale, Armero violenta la moglie: arrestato!

LaPresse/ Valter Parisotto

Arrestato a Miami Pablo Armero: il colombiano dell’Udinese avrebbe prima tagliato i capelli e poi violentato la moglie dopo il rifiuto della donna di far sesso

LaPresse/Alessandro Fiocchi

LaPresse/Alessandro Fiocchi

Che follia Armero! – Scene di follia domestica che vedono come protagonista negativo un noto volto del nostro calcio. Nella notte di Miami, infatti, Pablo Armeno – esterno colombiano oggi all’Udinese, con un passato anche al Milan – è stato arrestato per violenza domestica nei confronti della moglie. Secondo la ricostruzione della Polizia americana, allertata dalle urla che arrivavano dalla camera dell’hotel dove era presente la coppia, Armero davanti al rifiuto della donna di avere un rapporto sessuale, le avrebbe prima tagliato i capelli e poi l’avrebbe violentata. Molto probabilmente il calciatore dell’Udinese – che ha trascorso la notte in prigione prima di essere liberato su cauzione – era ubriaco. Di certo una storia davvero molto triste.