Sabato 10 Dicembre

Rally di Sardegna: Neuville in testa per pochi secondi

Comincia bene il Rally di Sardegna Neuville che balza in testa davanti a Latvala per pochi secondi. Ogier in ritardo. Paddon ritirato

Il Rally fa tappa in Italia (Sardegna), per la sesta prova del campionato mondiale. E’ Neuville il protagonista della gara italiana. Il belga infatti, grazie alle sue abilità nello sterrato, è riuscito a battere il finlandese Latvala. Il pilota della Hyundai è riuscito a spuntarla grazie alle vittorie sulle 3 speciali del venerdì. Un ottimo inizio per Neuville, anche se Latvala gli è molto vicino e potrebbe recuperare gli 11” di svantaggio.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Staccato il leader della classifica Sebastian Ogier: il pilota della Volswagen Polo, ha pagato il ruolo di apripista e a causa di ciò è solo terzo a 40”3. Bene Mikkelsen quarto davanti a Ostberg e Sordo. Male Paddon: il pilota ha sbattuto come nello scorso weekend in Portogallo.

Oggi ci sarà il doppio passaggio a Monte Lerno con una speciale molto difficile. L’anno scorso a trionfare al rally di Sardegna fu Ogier con la Volkswagen Polo R WRC.

La classifica generale parziale

  1. Neuville con Gilsoul sulla Hyundai i20 Wrc;
  2. Latvala con Anttila sulla Volswagen Polo Wrc a 11”1;
  3. Ogier con Ingrassia sulla Volswagen Polo Wrc a 40”3;
  4. Mikkelsen con Jaeger sulla Volswagen Polo Wrc a 57”5;
  5. Ostberg con Floene sulla Ford Fiesta RS Wrc a 58”5;
  6. Sordo con Marti sulla Hyundai i20 Wrc a 1’18”6;
  7. H.Solberg con Minor sulla Ford Fiesta RS Wrc a 2’32”5;
  8. Tanak con Molder sulla Ford Fiesta RS Wrc a 2’35”6;
  9. Scandola con D’Amore sulla Skoda Fabia R5 a 2’35”9;
  10. Lappi con Ferm sulla Skoda Fabia R5 a 2’39”2.