Martedi 6 Dicembre

Operazione ok per Silvio Berlusconi, il fratello Paolo: “il suo cuore è forte”

LaPresse/Piero Cruciatti

Silvio Berlusconi ha superato brillantemente l’operazione al cuore, a rivelarlo è il fratello Paolo all’uscita dall’Ospedale San Raffaele

L’operazione è andata bene. Eravamo sereni prima e siamo ancora più sereni adesso. I chirurghi hanno fatto il loro dovere nel modo più professionale. Nelle operazioni a cuore aperto c’è una tecnica incredibile. Ora spetta a mio fratello completare l’opera, però sicuramente il suo cuore è molto forte e molto buono.

LaPresse/Stefano Costantino

LaPresse/Stefano Costantino

Sono certo che supererà anche questa prova e tornerà tra noi come è sempre stato con più forza e con più determinazione. Resterà sedato fino a domani perchè i medici hanno bisogno di avere risposte su come al risveglio reagirà l’organismo nella sua completezza“. Lo ha detto il fratello del leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, Paolo, all’uscita dall’ospedale San Raffaele dove l’ex presidente del Consiglio è stato operato per la sostituzione della valvola aortica. A chi gli chiedeva chi ci fosse qualcuno adesso con il fratello, Paolo Berlusconi ha risposto che “c’è Francesca (riferendosi alla compagna Francesca Pascale, ndr), poi piano piano arriveranno anche i figli, anche se oggi è abbastanza inutile. Io ho preferito stare qui perchè il richiamo del sangue è forte“. A proposito invece delle lacrime della Pascale prima dell’operazione, Paolo Berlusconi ha spiegato: “Francesca si è commossa come tutte le donne“. A chi invece gli ha chiesto cosa si siano detti lui e il fratello prima dell’operazione, Paolo Berlusconi ha risposto: “frasi affettuose che si dicono tra fratelli che si vogliono molto bene“. (ITALPRESS).