Lunedi 5 Dicembre

NBA, Steve Kerr attacca: “arbitraggio ridicolo, Curry ha fatto bene a lanciare il paradenti”

LaPresse/EFE

Steve Kerr commenta amaramente l’arbitraggio di gara-6 e la reazione rabbiosa di Steph Curry

Lapresse / ZUMAPRESS

Lapresse / ZUMAPRESS

Gara-6 ha lasciato l’amaro in bocca ai Warriors: seconda sconfitta di fila dopo quella di gara-5, altro match point fallito e anello che ancora resta senza padrone. Come se non bastasse, il quarto quarto di ieri notte ha fatto registrare l’espulsione diretta di Steph Curry, reo di aver protestato per l’ennismo fallo (dubbio) fischiatogli e di aver scagliato il paradenti con rabbia contro un tifoso. Il coach di Golden State, Steve Kerr è intervenuto così in conferenza stampa: “dei sei falli che gli hanno fischiato, tre sono totalmente ridicoli. Non è possibile fischiare dei contatti così leggeri durante le Finals. Ha fatto bene a tirare il paradenti…“. Parole forti quelle di Kerr, gara-7 si giocherà sul filo dei nervi!