Sabato 3 Dicembre

NBA, LeBron striglia i Cavs: “impossibile vincere se difendiamo così contro delle riserve”

LaPresse/Reuters

LeBron James critica l’operato difensivo dei Cleveland Cavaliers, colpevoli di aver concesso troppi punti alle riserve dei Golden State in gara-1

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

È un LeBron James deluso e arrabbiato quello che si presenta in conferenza stampa dopo gara-1 delle Finals Playoff e scuote l’ambiente Cleveland. Il “Prescelto“, nonostante la calma mostrata davanti ai microfoni, ha speso parole pesanti nei confronti della prestazione della sua squadra. A finire nel mirino di King James è stata la prestazione difensiva, in particolare quella offerta contro le riserve dei Golden State che hanno fatto la differenza: “quando subisci dalla panchina 45 punti contro 10 e concedi 25 punti su 17 palle perse il resto non importa. È importante vincere in trasferta, è questo quello che conta. Il migliore è stato Shaun Livingston, ha dato loro una grande spinta: non importa il lavoro che fai su Curry, Thompson, Green se si concedono 45 punti dalla panchina e 25 sulle palle perse. Non sono buoni ingredienti per vincere“.