Sabato 3 Dicembre

MotoGp, Pedrosa attacca Viñales: “è colpa sua se ho perso il contatto con i migliori”

LaPresse/EFE

Il terzo posto conquistato al Gp di Catalunya soddisfa Pedrosa che, tuttavia, recrimina per il comportamento di Viñales

Una vittoria pazzesca, costruita con una personalità fuori dal comune, propria di un pilota che di umano ha ormai ben poco. Valentino Rossi trionfa al Gp di Catalunya infilando il successo numero 88 in top class e il numero 114 nel Motomondiale, numeri assurdi che si commentano da soli. Dietro di lui le Honda di Marc Marquez e Dani Pedrosa, costretti entrambi ad inchinarsi allo strapotere del Dottore.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Contento di essere sul podio perchè, dopo ieri, ho visto che è più facile quando si parte davanti” commenta Dani Pedrosa ai microfoni di Sky Sport. “Mi son perso un po’ alla prima curva, i piloti all’inizio erano aggressivi, bisognava guidare più pulito per tenere le gomme. Vinales era molto aggressivo, ha fatto dei sorpassi azzardati e abbiamo perso un secondo in quel giro, così mi sono allontanato dalla testa. Ogni gara che bisogna usare le gomme dure io faccio fatica, invece Valentino va molto forte. Quando uso una gomma diversa dalla hard per me è sempre un sollievo“. Infine Pedrosa torna sul duello con Vinales: “staccava tardissimo e ha fatto un sorpasso alla chicane dove si va piano, ho perso un secondo e non ho visto più quelli davanti“.