Venerdi 9 Dicembre

MotoGp, Bulega svela: “adoro Valentino Rossi, a scuola andavo con il suo zainetto”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Nicolò Bulega non smette di stupire nel Mondiale di Moto3, intanto svela la sua passione per Rossi, nata durante il periodo scolastico

Il Mondiale di Moto3 da vivere come protagonista, l’Academy VR46 per crescere e Valentino Rossi come idolo da emulare. La vita sportiva di Nicolò Bulega poggia su questi tre pilastri, uno legato indissolubilmente all’altro, tutti fondamentali per riuscire ad emergere in uno sport dove solo i migliori arrivano in alto.

rossi e bulega Una passione, quella per il motociclismo, nata fin da bambino, quando il giovanissimo pilota di Montecchio Emilia correva a scuola con lo zaino di Valentino Rossi sulle spalle: “per me è il miglior pilota del mondo – commenta Bulega a Speedweek.com – sono sempre stato un fan di Vale. Nel mio primo giorno di scuola, quando ancora non lo conoscevo, avevo uno zainetto con il suo design. Poi l’ho incontrato nel 2009 al Mugello e successivamente sono stato finalmente in grado di ottenere una foto con lui. Poi non l’ho visto fino al 2013, quando suo padre Graziano ci ha presentati, da lì poi sono entrato a far parte dell’Accademia che mi ha schiuso le porte verso il motomondiale“.